TG DELLE SUBLOCAZIONI. PUNTATA DEL 19\10\2020

Ciao,

oggi parleremo di 3 elementi fondamentali che ti faranno diventare velocemente un sublocatore professionista.

Partiamo dal più importante; LA CONOSCENZA!

Puoi avere tutti i soldi di questo mondo ma se non conosci la materia difficilmente riuscirai a creare un’azienda di successo.

Pur essendo un’attività semplice dal punto di vista concettuale, dobbiamo riuscire a capire e metabolizzare come funziona una sublocazione immobiliare.

E come funziona?

Prendi un grande appartamento in affitto, lo ristrutturi ottimizzando gli spazi interni ricavando il maggior numero di stanze, le subaffitti creando un cash flow operativo,  replichi all’infinito.

È facile! Ma solo quando sarai disposto a sporcarti le mani in prima persona ti renderai conto che c’è dietro un mondo infinito, meraviglioso e che pochissimi conoscono.

Proseguiamo con il secondo punto, IL TEMPO.

Non credere a chi ti dice che con 30 minuti alla settimana riesce a gestire 20 appartamenti, non è così!

Questa è un’attività che, se impostata in maniera seria, ha bisogno di concentrazione e tempo.

È importante avere un piano economico serio che ti dica quanto capitale hai a disposizione, in quanto tempo vuoi arrivare all’ obiettivo (100\200 stanze), di quante persone hai bisogno, qual è il valore medio di un appartamento, come posso ristrutturare gli appartamenti in maniera veloce e finanziariamente intelligente, monitorando il rientro sull’investimento.

Questi sono semplici parametri che dicono se stai andando nella direzione giusta ma per riuscire a realizzare questi obiettivi è inevitabile concentrarsi nell’ attività e dedicarci del tempo.

Arriviamo al terzo elemento, LA LIQUIDITÀ.

Non a caso ho messo questo punto al terzo posto. Ma attenzione, non ti sto dicendo che i soldi non sono importanti.

I soldi nella nostra attività sono un elemento di accelerazione fortissimo, ci permettono di concludere velocemente più operazioni contemporaneamente.

Se hai da subito a disposizione 60 o 70 mila euro, pianifichi i tuoi investimenti puntando con maggiore velocità al cash flow previsto in obiettivo.

Ad un certo punto succede una cosa meravigliosa!

I margini cominciano ed essere sempre più interessanti perché i costi fissi più o meno rimangono i medesimi e il fatturato cresce.

La liquidità è l’elemento meno importante perché grazie alla conoscenza e al tempo riuscirai sicuramente a trovare un istituto di credito o un socio investitore.

Io stesso, ad esempio, sono arrivato a raggiungere ottimi risultati con pochissimo capitale a disposizione. Sono partito con 4mila euro eppure ci sono riuscito, insieme ai miei soci.

 

Un elemento FONDAMENTALE che non ti deve mai mancare è la FAME, la VOGLIA DI ARRIVARE ALL’OBIETTIVO!

Prenota una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente certificato -> https://francescozeni.it/consulenza/

Buone sublocazioni