Risulta fondamentale fare approfondite analisi del proprio contesto di mercato se si vuole operare con le sublocazioni immobiliari.

Sembra una banalità ma vale la pena spenderci lo stesso qualche parola.

Prima di investire tempo e denaro nelle sublocazioni immobiliari è sicuramente determinante verificare attraverso dettagliate indagini di mercato qual’è la reale richiesta da parte del mercato nella nostra città.

Queste analisi si devono chiaramente parametrizzare in base al terget scelto (perchè la chiave del successo in termini di marketing è avere un focus ben preciso!).

Stanza Semplice ha scelto lo studente per il suo sorprendente tasso di solvibilità (100%) e la vastità del bacino di utenza, che si traducono in un solido e potente sistema per produrre tonnelate di utili.

Le dovute analisi in questo caso dobbiamo farle sviscerando innanzitutto alcuni dati, come il numero di studenti presenti in città e la percentuale di quelli fuori sede.

Inoltre attraverso alcuni portarti dell’istat possiamo capire qual’è la percentuale di appartamenti sfitti su cui poter lavorare con operazioni di marketing.

Infine prendendo una semplice piantina della città, cominciare ad individuare i maggiori poli universitari e la rete operante dei mezzi pubblici per determinare il prezzo delle stanze in base ai valori di mercato vigenti.

Chiaramente questo lavoraccio Stanza semplice lo ha già fatto, ti basterà chiedere informazioni sul nostro portale per avere accesso a queste informazioni.

Sul nostro libro troverai importantissimi spunti su come muovere i tuoi primi passi e i numerosi motivi che dovrebbero spingerti ad entrare nel nostro fantastico mondo:

https://vietatocomprarecasa.it/

Vi sono numerosissimi articoli in questo blog che trattano le sublocazioni immobiliari.

Qui puoi approfondire ulteriormente la questione degli investimenti a basso rischio parlando di sublocazioni immobiliari.