LOCATION – LOCATION – LOCATION

La regola delle 3L vale anche per il sublocatore professionista?

Oggi ti racconto una breve storia triste…

Il protagonista è  Gabriele.

Un ragazzo appassionato di immobili che mi segue da un po’ di tempo!

Qualche giorno fa mi scrive dicendo di aver trovato un appartamento a Pisa ad un prezzo davvero interessante.

Il canone richiesto è fin troppo buono quindi la domanda sorge spontanea.

Gabriele, in che zona si trova l’appartamento?

Te la faccio breve.

Viene fuori che l’appartamento è in una zona periferica, poco servita, e lontana dalle università.

Purtroppo Gabriele ha commesso l’errore più grave per un Sublocatore Professionista!

Fine della breve storia triste!

Ascolta il vecchio Franz…

Se ti fai ingolosire dal prezzo basso rischi di perdere di vista l’obiettivo finale.

Gli studenti vogliono vivere in centro e comunque vicino all’università che frequentano.

La morale è che se l’appartamento non è nella zona giusta rischi di NON avere un tasso di occupazione delle stanze in linea con gli standard Stanza Semplice.

Quindi ricorda: parola d’ordine LOCATION.

Vuoi approfondire tutti gli aspetti della Sublocazione in stile Stanza Semplice?

Allora non perdere tempo.

Clicca quie acquista subito il mio libroVIETATO COMPRARE CASA.

La Bibbia delle sublocazioni immobiliari in Italia.

Buona lettura!

 

Un abbraccio.

Francesco