Ciao,

oggi ti parlerò di un argomento abbastanza significativo, il rapporto con i condomini.

Indice

1. Utilizzare il buon senso

2. Costruire relazioni

3. Referral marketing


1. Utilizzare il buon senso

Al di la di qualsiasi aspetto tecnico e contrattuale, il buon senso è SEMPRE l'aspetto più importante che dobbiamo tenere in considerazione se vogliamo svolgere correttamente la nostra attività.

Ergo, garantirsi un ottimo rapporto e dialogo con "condomini" e amministratori è alla base del successo del nostro lavoro.

2. Costruire relazioni

In un condomino con molte unità probabilmente ci saranno scontri o disaccordi con i condomini perché potrebbero sentirsi i "padroni" o destabilizzati dal nuovo arrivo.

In questo caso è necessario dimenticare gli aspetti contrattuali e cercare di farsi accettare e costruire buone relazioni.

L' importante è riuscire ad ottenere benefici per entrambe le parti e capire se si stanno offrendo soluzioni superiori alle aspettative o meno.

3. Referral marketing

Avere un ottimo rapporto e dialogo con l'amministratore condominiale porta enormi vantaggi.

Potrebbe segnalarci nuove operazioni e parlare bene di noi.

Il Referral marketing per il sublocatore professionista è un meraviglioso "lascia passare" perché la fiducia in questa attività è un elemento fondamentale.

Anche i condomini stessi potrebbero parlare bene e questo passaparola "naturale", senza alcun interesse, nel medio/lungo periodo potrebbe portare nuove operazioni.

Un caro saluto e buone sublocazioni

Acquista la Bibbia delle Sublocazioni, è disponibile la nuova edizione del mio libro: vietatocomprarecasa.it

"Stiamo allargando la nostra rete in tutta Italia. Presenta la tua candidatura, entra a far parte del franchising Stanza Semplice"