Ciao,

Oggi voglio approfondire un argomento significativo, la ZONA.

Indice

1. Non scendere a compromessi

2. La location determina il target

3. Il contesto


1. Non scendere a compromessi

La location è sempre un argomento attuale, per il sublocatore professionista.

Infatti, molte volte, pur di portarci a casa un'operazione siamo disposti a scendere a compromessi.

Ecco, questo è uno degli errori più grossolani che si possono commettere.

Per carità, non stai gettando al vento i sacrifici di una vita, ma semplicemente stai rendendo "meno fluida e profittevole" la redditività della tua operazione sul lungo periodo.

2. La location determina il target

Non è il brand ad attirare il tuo target ma è la zona!

In base alla zona che scegli non farai altro che intercettare un determinato target.

Poi inevitabilmente andrai ad acquisire immobili in posizioni strategiche.

Tenere conto delle esigenze del proprio target in fase di acquisizione è il primo passo per avere un alto tasso di occupazione.

3. Il contesto

Anche il contesto è un aspetto importante da tenere in considerazione.

Riuscire a riconoscere se si tratta di un quartiere "malfamato" è fondamentale per evitare uno spreco di risorse e lamentele.

Un caro saluto e buone sublocazioni

Acquista la Bibbia delle Sublocazioni, è disponibile la nuova edizione del mio libro: vietatocomprarecasa.it

"Stiamo allargando la nostra rete in tutta Italia. Presenta la tua candidatura, entra a far parte del franchising Stanza Semplice"