Ciao,

oggi rispondo ad una domanda importante, molto frequente e sentita.

"Ma Francesco, dimmi un pò, per svolgere l'attività di sublocatore professionista DEVO AVERE IL PATENTINODevo essere un agente immobiliare oppure posso svolgere questa attività liberamente?"

Indice:

1. L'approccio è fondamentale

2. Attività d'impresa


1. L'approccio è fondamentale

L'aspetto più importante da tenere in considerazione è l'approccio. 

Come sappiamo, per svolgere questa attività è necessario avere sempre un approccio imprenditoriale, non si può improvvisare.

Quello pre-Covid non funziona più, 97 su 100 lavoravano con un approccio artigianale, cioè affittavano stanze a studenti o giovani lavoratori e li mettevano in stanze doppie, triple ecc.

Per fortuna il mercato è cambiato e non esistono più soluzioni di questo tipo, ma funzionano solo STANZE SINGOLE!

Insomma, se prima era un suggerimento ora è una realtà più che mai attuale.

Per questo è fondamentale lavorare in maniera professionale, come dei veri IMPRENDITORI.

2. Attività d'impresa

La sublocazione immobiliare è una e vera e propria attività imprenditoriale e come tale NON necessita di alcun patentino.

Un caro saluto e buone sublocazioni

Francesco

Ps: Finalmente si ritorna in aula, con un evento meraviglioso che terremo a Trento sabato 26 giugno. Clicca sul link di seguito per tutti i dettagli e per prenotare il tuo posto a sedere. (max 28 persone) https://francescozeni.it/landing-corso-live/

"Stiamo allargando la nostra rete in tutta Italia. Presenta la tua candidatura, entra a far parte del franchising Stanza Semplice"